EXPO IMPRESE ITALIA  -- Organizza Collettive Fieristiche per le più importanti Fiere in Italia e Francia

DETTAGLI AZIENDALI

COMPANY DETAILS

MENDIZZA SRL
Responsabile Settore/Referent
Comm
Descrizione/Description
E’ noto che nelle giornate di pioggia,e quindi con livelli di umidità elevati il macchinario lavora meglio che nelle giornate di vento, con aria secca. Un corretto livello di umidità consente : - Abbattimento polveri che vengono appesantite e portate a terra - Riduzione delle cariche elettrostatiche - Riduzione di 2-4 gradi della temperatura estiva, con una adeguata ventilazione - Regolarità delle lavorazioni e quindi aumento delle rese dei macchinari e materiali. - Naturale assorbimento del’umidità sulle fibre naturali grazie alle microgocce. - Abbattimento di odori, solventi, ecc. Così come controlliamo la temperatura grazie agli impianti di riscaldamento, oggi con il nostro sistema, è semplice gestire il livello di umidità, e svincolarsi quindi da variazioni climatiche esterne (secco-umido) che comportano variazioni sulle rese dei macchinari. Mendizza offre oggi due differenti sistemi di umidificazione : -Nebbiasecca AKIMist, lavora con aria compressa ha una eccellente qualità di nebbia, è indicato per aree medie e piccole. -Nebbiasecca Booster, lavora con acqua in alta pressione, indicato per aree medie e grandi. Gli umidificatori sono prodotti da Mendizza a Ponderano ( Biella ) utilizzando la migliore tecnologia attualmente sul mercato per quanto riguarda gli ugelli ( cuore del sistema ) in acciaio teflonato prodotti dalla casa giapponese Ikeuchi e forniti a noi in esclusiva, e da altri top partner. L’ugello in inox teflonato, unico nel suo genere, ha i seguenti vantaggi: - Goccia superfine a 12 o 7 micron, questo significa incrementare l’umidità dell’aria senza arrugginire, gocciolare, condensare su macchine, persone, matreiali o parti elettroniche. - Alta portata : sino a 4 litri/ora di acqua per ogni ugello, sino a 16 litri per erogatore - Condizionamento del materiale : grazie alle microgocce si ottiene una penetrazione naturale nel materiale e ripresa di umidità. - Semplice installazione : solo acqua e aria compressa, niente motori, niente ingranaggi, cuscinetti , niente collegamenti elettrici, niente collegamento di scarico acque. - Peso ridotto : 1,3 Kg per apparecchio grazie alla tecnologie giapponesi di miniaturizzazione. Nebbiasecca Booster, impianto che non richiede aria compressa ma opera con acqua in media pressione ( 70 bar ). Indicato per aree medio/grandi, ha un’alta portata rispetto ai sistemi di umidificazione tradizionali. L’acqua viene spinta ad alta pressione da una speciale pompa e poi frantumata ed evaporata da ugelli in acciaio, Una ventola interna produce un cuscino d’aria che facilita la diffusione ambientale delle microgocce. Il sistema è controllato da un umidostato e da una centralina che analizza parametri e controlla il corretto funzionamento. Ogni modulo può avere tre tipi di ugello ed erogare 22, 40 oppure 58 litri/ora. Gli apparecchi e gli impianti sono modulari e si adattano dalle piccole alle grandi esigenze di nebbia, controlli e diffusione a seconda dell’esigenza della nostra clientela. Mendizza cura la progettazione ed eventualmente la manutenzione tecnica. Nel campo dell’umidificazione, siamo presenti da un decennio e abbiamo installati più di 2.300 apparecchi in ogni parte del mondo. Con l’esperienza abbiamo focalizzato tre punti di applicazione : a)- Umidità su una singola macchina b)- Umidità sul materiale in lavorazione o stoccato (celle ) c)- Umidità generalizzata in reparti produttivi a) Umidità su una singola macchina : Questo utilizzo è suggerito in ambienti dove esistono problemi su una singola macchina il suggerimento è un ugello direzionato sull’utilizzo , il funzionamento può essere manuale o tramite comando dalla macchina ( macchina “on”- umidità “on” , macchina “off” - umidità “off” ). b) Umidità sul materiale : Si realizza una camera o cella dove viene stoccato il materiale che assorbirà in maniera naturale , il tasso di umididà necessario, grazie alle microgocce a 7 micron e il controllo elettronico si possono raggiungere livelli di umidità elevati e impensabili ( 98% ) senza creare danni a materiale o strutture c) Umidità in reparti produttivi : Per umidificare un reparto viene dimensionato un impianto in grado di raggiungere e mantenere costante un livello di umidità ottimale alle lavorazioni ( esempio 55 %) affinchè le registrazioni dei macchinari siano svincolate dalle condizioni atmosferiche esterne ( pioggia-vento ). Generalmente per questa applicazione suggeriamo l’utilizzo dell’impianto Booster per questo tipo di utilizzo per risparmiare sui costi di gestione. Ogni unità AKIMist può avere da uno a quattro ugelli, ogni ugello può erogare da 1 a 4 litri di acqua per ora, quindi un errogatore da 4 ugelli eroga fino a 16 litri/ora. Ogni unità Booster ha 9 ugelli, la capacità di atomizzazione può essere 22, 40 oppure 54 litri di acqua per ora. La manutenzione di ogni impianto di umidificazione è strettamente connessa al tipo di acqua che viene utilizzata, e da qui la formula : acqua sporca : manutenzione frequente acqua pura ( o purificata ) : manutenzione periodica ( 6-12 mesi ) Oggi è comunque semplice avere acque pulite con i trattamenti acqua di nostra fornitura, qualora sia necessario sfruttare acque di pozzi o non idonee. Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni e preventivi.
 
guarda i prodotti manda una e-mail visita il sito

[Indietro/Back]

 

 
 
 

S
E
L
E
Z
I
O
N
A

P
R
E
S
S

A
N
Y

K
E
Y






Sfoglia la Rivista


 








 





Copyright © 2005> All rights reserved; IMBALLAGGINET® registered trademark